intro Home ] storia 1 ] [ intro ] monumenti ]

 

MILANO

Sull'origine di Milano e del suo nome, circolano alcune leggende. La più diffusa è quella in cui si narra che nel VI sec. a C. i Galli giungono nella pianura padana; vincono gli Etruschi e si stanziano nella zona. Decidono di fondare una città e consulta gli oracoli per conoscere il volere degli dei. 

Gli oracoli rispondono che la città avrebbe potuto sorgere, ma solo nel luogo in cui fosse trovata una scrofa con il dorso per metà coperto di lana. La città avrebbe poi dovuto prendere il nome da questa bestia semilanuta. Partiti alla ricerca dell'animale, i Galli la trovarono in una radura circondata da un fitto bosco. Lì Belloveso tracciò il perimetro della città e le diede un nome celtico, che latinizzato dai Romani conquistatori, divenne Mediolanum. La scrofa semilanuta fu per lungo tempo il simbolo della città.

A Milano si trova di tutto: antico e moderno, ricchezza e povertà, cultura, bellezze architettoniche, una gran varietà di ideologia e comportamenti sociali; una popolazione costituita da individui provenienti da tutte le regioni d'Italia e anche da molti altri paesi.

Città di antiche origini, è straordinariamente giovane, proiettata verso il futuro con la sua incredibile capacità di modificarsi e rinnovarsi. A lungo, nella storia di più di 2000 anni, Milano è stata iniziatrice di grandi imprese sociali, economiche, culturali e politiche.

Il territorio di Milano presenta un alto grado d'industrializzazione; tutti i settori sono presenti, con grandi, piccole e medie aziende.
L'agricoltura è molto sviluppata, soprattutto nella zona meridionale. Milano è capitale della moda e capitale del design, ha la più quotata Borsa Valori d'Italia, è sede delle più importanti banche italiane e straniere. 

Milano è sede della Grande Fiera; delle numerose esposizioni specializzate, Milano è città d'arte, ricca di monumenti, palazzi, chiese, musei di grande valore. Milano ha la Scala: il Tempio della lirica. A Milano si trova di tutto: antico e moderno, pregresso ed arretratezza, ricchezza e povertà, cultura e sottocultura, bellezze e brutture architettoniche, una gran varietà di ideologia e comportamenti sociali, una popolazione costituita da individui provenienti non solo da tutte le regioni d'Italia, ma anche da molti paesi europei ed extraeuropei.