La dotazione di PC

Tutte le scuole milanesi, secondo i risultati dell'indagine condotta e come appare evidente anche dalla tavola 1.3, risultano ormai dotate di PC.

Grado di informatizzazione delle scuole milanesi

Fonte: elaborazione Between su dati MxM e SIRMI

Le scuole dotate di PC nella realtà milanese indagata corrispondono al 100%. Le rilevazioni effettuate da SIRMI nel 2000 a livello nazionale, indicano un livello di informatizzazione pari al 94,7%.
Dall'indagine emerge anche che a Milano tutte le scuole hanno PC ad uso didattico, mentre a livello nazionale SIRMI aveva rilevato nel 2000 la presenza di PC didattici in un numero leggermente inferiore negli istituti pubblici (92,9%).

I grafici seguenti mostrano alcuni parametri di diffusione di PC nelle scuole milanesi.

Incidenza dei PC ad uso amministrativo sul totale dei PC

Fonte: elaborazione Between su dati MxM e SIRMI

La percentuale di PC ad uso amministrativo sul totale dei PC presenti nelle scuole di Milano (Tav. 1.4) risulta pari al 17,5%. Tale valore si scosta di poco da quello rilevato da SIRMI (18%). Si può notare che il dato più basso è quello delle scuole superiori (13,7), mentre quello più elevato stavolta è quello rilevato presso le scuole elementari (21,8%).

Numero di PC/scuola

Fonte: elaborazione Between su dati MxM e SIRMI

Le scuole milanesi sono maggiormente dotate di PC rispetto alla media delle scuole italiane. Ogni scuola milanese ha circa 43 PC (contro quasi 26 in media in Italia).

Numero di allievi/PC didattico

Fonte: elaborazione Between su dati MxM e SIRMI

Il dato relativo al rapporto allievi/PC delle scuole milanesi è migliore del dato medio italiano: nelle scuole di Milano vi è un PC ogni 19,7 allievi, in quelle italiane vi è un PC ogni 24,4 allievi.
A commento di questi dati, va sottolineato che le scuole milanesi dell'indagine ReMida21 2001 sono di dimensioni maggiori di quelle indagate da SIRMI nel 2000, in quanto oggetto dei processi di accorpamento delle scuole che hanno avuto luogo proprio nell'estate 2000. Conseguentemente il dato relativo alla dotazione di PC per scuola è sensibilmente maggiore di quello parametrato sugli alunni, che appare comunque ancora per Milano migliore.

La diffusione dei PC all'interno dei diversi gradi scolastici è considerevole: nel caso delle scuole di Milano ci sono ben 72,4 PC per scuola superiore contro il 25,5 delle elementari. Anche nel rapporto allievi/PC, le scuole superiori appaiono quelle più dotate (12,7 allievi/PC didattico), mentre le scuole elementari sono quelle che risultano ancora lontane (circa 33,8 allievi/PC didattico).
Il confronto con il dato italiano per grado di scuola (non riportato in tabella, in quanto i dati non sono perfettamente confrontabili, non comparendo gli istituti comprensivi nell'indagine SIRMI), vede le scuole superiori milanesi più dotate, ma sostanzialmente allineate a quelle del resto d'Italia (12,7 allievi/PC contro 13,8), mentre la differenza è assai più rilevante nel caso delle scuole medie (18,5 allievi/PC a Milano contro 29,9 Italia), e soprattutto nelle scuole elementari (33,8 allievi/PC a Milano contro 62,9 Italia), mostrando che la scuola inferiore milanese (elementare e media) appare molto più dotata dal punto di vista informatico della media italiana.