Architettura di un cablaggio strutturato
 
 


La funzione di un sistema di cablaggio strutturato di distribuire i segnali fonia/dati che arrivano all'ingresso delle scuole ai vari piani fino alle singole postazioni di lavoro.

L'architettura tipica prevede la presenza al piano terra dell'edificio di un locale dedicato dove situato un armadio di ripartizione centralizzato nel quale convergono la linea telefonica, proveniente da un centralino, e la linea dati, proveniente da un server. Da qui parte la distribuzione verticale lungo la montante dell'edificio, che trasporta i segnali ai vari piani. Su ogni piano presente un armadio di ripartizione pi piccolo detto armadio di piano, dal quale, attraverso la distribuzione orizzontale, i segnali arrivano alle singole prese utente poste a fianco delle scrivanie e rappresentate da connettori RJ45, i quali permettono agli utenti di collegare indifferentemente tutti i tipi di apparecchi che condividono le risorse della rete (computer, video, telefono, ecc.). Ogni postazione di lavoro (PDL) composta da due prese utente (tipicamente una per il telefono e una per il computer) entrambe costituite da RJ45.