L'infrastruttura di rete locale nelle scuole

La distribuzione dell'accesso ad Internet all'interno delle scuole dipende peraltro dall'esistenza e dalla consistenza di un'infrastruttura di rete locale, che colleghi anche le eventuali sedi distaccate.

Percentuale delle scuole con almeno 2 PC collegati in rete locale

Fonte: elaborazione Between su dati MxM e SIRMI

Le scuole milanesi che dichiarano di essere dotate di una qualche forma di rete locale sono il 77,7%, contro un dato nazionale del 53% (SIRMI 2000), ma si tratta, nella maggior parte dei casi, di reti molto semplici e tutt'al più limitate alle sole aule multimediali.

Riguardo alla presenza di PC collegati, le percentuali più significative si registrano rispettivamente per le superiori (86,8%), le quali superano più del 10% il dato nazionale (72,9% SIRMI 2000), seguite dagli istituti comprensivi (79,7%).
Anche le scuole elementari (66,7%) e le medie inferiori (68,1%) mostrano dati più elevati rispetto alla media italiana, 42% per le elementari e 48,6% per le medie.
Tuttavia, come nel caso della connessione ad Internet, anche per le reti locali occorre approfondirne la consistenza, dal momento che col termine di rete locale si intende dalla semplice condivisione di risorse (ad es. scanner o stampante modem) tra due PC fino alla messa in rete di decine di PC con la necessità di avere un server adeguato per garantire le prestazioni.
L'analisi delle scuole milanesi mostra una situazione non dissimile da quella vista in precedenza per la connessione ad Internet: solo 4 PC su 10 nelle scuole milanesi sono connessi in una rete locale.

Incidenza dei PC collegati in reti locale sul totale dei PC

Fonte: elaborazione Between su dati MxM

La percentuale di PC collegati varia da un minimo del 29% circa nelle elementari ad un massimo del 45% circa delle superiori. Sopra il 40% si collocano anche i PC degli istituti comprensivi, mentre per le scuole medie inferiori il dato è di quasi il 35%.
Esaminando più in dettaglio, all'interno di ciascuna tipologia di scuola, la consistenza delle reti locali, misurata con il numero di PC collegati (fig. 1.13), si scopre che le reti locali sono spesso inconsistenti: il 10% delle scuole ha meno di 5 PC collegati in rete locale (nelle elementari il 18,8%).

Distribuzione delle scuole per n° di PC collegati in rete locale

Fonte: elaborazione Between su dati MxM

Quasi un terzo delle scuole medie (31,9%) ha collegato in LAN più di 6 PC ed il 23,4% più di 20. Anche nel caso degli istituti comprensivi il numero più elevato di PC collegati in rete locale si rileva nelle classi comprese tra i 6-20 PC (39,9%) e quelle superiori ai 20 (28,4%). Oltre metà delle scuole superiori ha più di 20 PC collegati in rete locale.

Esaminando la situazione in termini di percentuale di PC collegati in rete locale sui PC totali, si può notare la vera propensione delle scuole alla rete, indipendentemente dalla dimensione del parco PC.

Distribuzione delle scuole per percentuale di PC collegati in rete locale su PC totali

Fonte: elaborazione Between su dati MxM

In totale, solo l'11,2% delle scuole milanesi ha tutti o quasi (>80%) i PC collegati in rete locale, e solo il 36% ha collegato in rete più della metà dei PC.

Le altre scuole hanno meno di metà dei PC in rete (41,4% delle scuole), mentre il restante 23% non ha alcuna rete locale.
Esaminando le diverse tipologie di scuole, si può osservare che le scuole elementari hanno la percentuale più elevata, sul campione totale considerato, di PC che non sono collegati in rete locale (33,3%), hanno però poco meno della metà di PC collegati in rete locale (43,7%) e il restante 18%, di cui soltanto il 2,1% di PC in rete locale superiore all'80%.
Le medie inferiori hanno una percentuale di PC non collegati in rete locale vicina a quella delle elementari (31,9%). Inoltre, a parte il 4,3% di scuole che hanno un numero di PC collegati in rete locale inferiore al 10%, si può notare come il 30,4% ha meno del 50% di PC collegati, mentre il rimanente 19,6% rientra nella fascia compresa tra il 50-80%. A differenza delle elementari, ben il 13% delle medie inferiori ha più dell'80% di PC collegati in rete locale.
Nel caso degli istituti comprensivi la percentuale di PC non collegati in rete locale è sensibilmente inferiore rispetto alle altre tipologie (20,9%), nonostante tale percentuale sia comunque circa il doppio di quella con un numero di PC in rete locale superiore all'80% (10,9%). Una discreta porzione di istituti comprensivi (34,5%) ha ancora meno del 50% di PC collegati in rete locale, contro una percentuale, peraltro significativa, di scuole con PC in rete locale compresa tra il 50-80% (29,1%).
Nel caso delle superiori si registra il primo dato positivo per le scuole che non hanno nessun PC collegato in rete locale (14%), perché risulta inferiore rispetto a quelle che hanno più dell'80% di PC in rete locale (18,2%) e alle altre categorie. Inoltre meno del 20% delle superiori ha il 30% di PC collegati in rete locale; il 46,2% è invece la percentuale compresa tra il 30-80% di scuole che hanno dei PC collegati in rete locale.

In generale si può affermare che le reti locali nelle scuole milanesi non sono ancora all'altezza di un utilizzo delle risorse in modo condiviso all'interno della scuola, dal momento che collegano pochi PC. La cultura della condivisione in rete delle risorse deve ancora svilupparsi nella maggior parte delle scuole.

Distribuzione delle scuole per tipologia di rete locale

Fonte: elaborazione Between su dati MxM

Valutando contemporaneamente sia la consistenza delle reti locali sia la pervasività del collegamento ad Internet all'interno delle scuole, si scopre che nelle scuole milanesi la rete locale, quando esiste, è limitata alle aule multimediali ed in qualche caso estesa a pochi altri PC nella scuola. In questa situazione si trova il 55% delle scuole milanesi. Il restante 45% delle scuole milanesi non ha ancora una rete locale adeguata, nemmeno nell'aula multimediale.
In particolare quasi il 13% delle scuole ha collegato in rete almeno l'aula multimediale, ma il numero di PC collegati ad Internet in tutta la scuola è 1 o 2 al massimo, segnale che i PC dell'aula multimediale non possono accedere ad Internet (ad eccezione forse di quello del docente) e la rete non è quindi stata pensata per questo scopo, rivelandosi insufficiente dal punto di vista informatico. Vi è inoltre un 8,8% di scuole che ha un'aula multimediale ma con i PC non in rete, e la "rete locale" collega pochissimi PC (meno di 5), segno che si tratta di collegamenti per condividere la stampante o il modem. Completano il quadro il 23% circa di scuole che non hanno nemmeno un PC collegato in rete locale.

La situazione è fortemente differenziata tra i vari gradi di scuola. Si può infatti osservare che le elementari con un'aula multimediale in rete ed interamente connessa ad Internet sono solo il 35,4%, mentre questa situazione appare più frequente nelle medie (42,6%), negli istituti comprensivi (54,7%) e soprattutto nelle scuole superiori, dove oltre tre quarti (76,1%) ha almeno un aula multimediale con tutti i PC in rete e connessi ad Internet.
Nelle scuole elementari il 14,6% ha messo in rete i PC dell'aula multimediale ma senza collegarli ad Internet, ed il 16,7% ha LAN con pochissimi PC; un terzo delle elementari non ha neanche un PC in LAN.
Nelle scuole medie la situazione è un poco migliore, con un quasi 20% di scuole con reti locali estese almeno all'aula multimediale, ma non equipaggiate per il collegamento ad Internet.
Gli istituti comprensivi presentano una situazione sostanzialmente in linea con il campione generale, mentre le scuole superiori appaiono le più dotate, con circa il 24% di scuole senza infrastrutture di rete adeguate, tra cui un 14% senza alcun PC in rete locale ed un 10% con reti piccole o con aule multimediali non collegate ad Internet.
La tabella successiva riporta gli stessi dati della figura precedente, evidenziando in più il totale delle scuole con infrastrutture di rete inadeguate.

Distribuzione delle scuole per tipologia di rete locale

Scuole della provincia di Milano Elementari Medie Inferiori Istituti Comprensivi Medie Superiori Totale
Scuole con nessun PC collegato in rete locale 33,3% 31,9% 21,6% 14,0% 23,1%
Scuole con aula multimediale non in rete locale 16,7% 6,4% 8,8% 3,3% 8,8%
Scuole con aula multimediale in rete locale, ma massimo 2 PC collegati ad Internet 14,6% 19,1% 14,9% 6,6% 12,9%
Totale scuole prive di rete locale o con rete locale insufficiente 64,6% 57,4% 45,3% 23,9% 44,8%
Scuole con aula multimediale in rete locale e collegamento ad Internet 35,4% 42,6% 54,7% 76,1% 55,2%

Fonte: elaborazione Between su dati MxM

Tenendo conto che le scuole milanesi in media sono più informatizzate di quelle italiane, è del tutto probabile che nel resto del paese la percentuale di PC collegati in rete fra loro ed a Internet sia più bassa di quella riscontrata a Milano.