calendario
eventi

Torna all'indice

"L'Arte del Gioco. Da Klee a Boetti"


Fino al 13 maggio al Museo Archeologico Regionale di Aosta la mostra «L'Arte del Gioco. Da Klee a Boetti» affronta il rapporto tra due mondi «lontani»: opere di grandi artisti del '900 e videogiochi. Attraverso 70 artisti del Novecento a partire dalle avanguardie di inizio secolo, come il futurismo, il dadaismo, il surrealismo e il Bauhaus, fino all'interpretazione del gioco nell'arte contemporanea si crea un percorso carico di spunti non solo ludici.

Il gioco, quindi, non è un semplice strumento fine a se stesso ma, al contrario, è un mezzo per giungere a nuove norme e nuove logiche rispetto al passato, così come fa un artista.

Un tema così ricco di spunti non poteva che essere affrontato con una cospicua selezione di opere: circa duecento tra dipinti, sculture, installazioni, fotografie, video e videogiochi, e per tutta la durata della mostra una serie di laboratori didattici e creativi permetteranno agli studenti delle scuole, ma anche alle famiglie e agli adulti, di riscoprire il valore del gioco attraverso la manualità «giocando» con Klee, Boetti, Mirò, Delaunay, Léger, Calder, Tinguely, Melotti, Munari e gli altri artisti in mostra.

Durante la mostra sono organizzati dei laboratori didattici per le scuole e le famiglie.

Dove:
Museo Archeologico Regionale
piazza Roncas 1, Aosta

Orario:
tutti i giorni, ore 9 - 19

Ingresso: intero 5 euro, ridotto 3,50 euro.

Per informazioni Ufficio mostre:
0165.230545.

Sito Web:
www.regione.vda.it

E-mail: u-mostre@regione.vda.it






Per maggiori informazioni, suggerimenti, segnalazioni scrivi a ReMida21