"Il libro di Arlecchino"

"Racconto di una maschera"

 

Circolo Didattico "Mantegna" Sc. Elem. Aporti
Elena III B

Un sole pazzerello

C'era una volta un sole… pazzerello, perché faceva molti scherzi agli altri . Ma un giorno uscì dalla finestra e vide il sole. Gli piacque subito la posizione del sole e decise che doveva anche lui salire lassù tra le nuvole . Chiese ai suoi amici se potevano aiutarlo, ma i suoi amici risposero di no perché arrivare lassù era impossibile.
Gli si avvicinò una piccola matita che gli disse di non scoraggiarsi e di riprovare.Allora il sole chiese se la piccola matita poteva aiutarlo e la piccola matita accettò. Provarono e riprovarono, ma il sole aveva un' idea : si fece trovare da un adulto. Il giorno di Carnevale ,un signore che si chiamava Roberto indossò la maschera, tale era il sole. Il signore Roberto era molto alto e il sole si sentì anche lui tra le nuvole.

Istruzioni

1 Prendere un foglio bianco. Disegnare la sagoma di un sole gli occhi , la bocca e il naso .
2 Disegnare le ciglia e tagliare gli occhi. Decorare i raggi con linee ondulate
3 Colorare i raggi di arancione , il volto di giallo e la bocca di rosso .
4 Ripassare le ciglia ,gli occhi ,il naso ,la bocca gli ornamenti dei raggi con il pennarello .

 

  indietro

Per maggiori informazioni, suggerimenti, segnalazioni scrivi a ReMida21